Consiglio Pastorale – sintesi del verbale della seduta del 7 gennaio 2020

Martedì 7 gennaio 2020 si è riunito il nostro Consiglio Pastorale per approfondire alcune tematiche relative alla “Buona Stampa” e alla “Comunicazione Parrocchiale”.

Un’informazione integrata – naturalmente non da sola – può essere la nostra voce sul mondo: una voce che può arrivare anche là, dove gli strumenti tradizionali della pastorale, non arrivano più.

La “Buona Stampa”

Per meglio comprendere l’interesse generale verso la “Buona Stampa”, ai fedeli che frequentano le celebrazioni vigiliari e domenicali, presso un banchetto collocato fuori dalle nostre due Chiese, verrà proposto l’acquisto di una serie di pubblicazioni cattoliche. Se confermato un minimo di interesse ed individuata la tipologia delle pubblicazioni cattoliche più gradite, ovvero quelle maggiormente richieste, la nostra Unità Pastorale valuterà la fattibilità di riproporre l’iniziativa con cadenza preferibilmente mensile.

Si potrebbe inoltre promuovere la diffusione di alcuni libri di particolare interesse ad esempio raccogliendo delle prenotazioni per la loro vendita nel periodo pre-natalizio/pasquale, oppure a seguito della pubblicazione di particolari encicliche/libri del Papa. Anche la lettura del quotidiano “Avvenire” potrebbe essere incentivata richiamando ad esempio degli articoli pubblicati in particolari occasioni. Naturalmente servirà coinvolgere dei volontari che si occupino di tutte le diverse attività logistiche indispensabili alla buona riuscita del progetto.

Radar – Sito Web Unità Pastorale-

Partendo dalla considerazione che oggi i media, ed in particolare i social media, fanno parte a pieno titolo della nostra vita personale e sociale. Sono il luogo dove attualmente si formano le nostre identità, specialmente quelle dei più giovani. Alla Chiesa di oggi “servono” i social network non solo per informare gli utenti ma anche per evangelizzare i fedeli presenti nella Rete.

La Comunicazione è un’importante azione pastorale perché serve non solo a informare ma soprattutto a creare la comunione e a mostrare il volto della Chiesa a chi lo frequenta e a chi non lo conosce o conosce solo in modo approssimativo. La nostra Unità Pastorale ha la necessità di valorizzare le nuove frontiere della comunicazione.

Di fondamentale importanza è pertanto la valorizzazione del “RADAR” e del sito web “UPBASIGLIO” come strumento della pastorale. Tali strumenti di informazione non devono essere utilizzati unicamente come mezzo per informare i parrocchiani sui programmi settimanali/mensili delle nostre parrocchie.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*